Perché pagare un’agenzia quando posso farlo da solo?

Bella domanda…

 

  1. Forse perché la vendita o l’acquisto di un immobile una delle operazioni più importanti della vita e la consulenza di un professionista vale la spesa.
  2. Forse perché, per portare a buon fine una trattativa di compravendita, serve saper reperire tutta la corretta documentazione e fare tutte le opportune verifiche.
  3. Forse perché l’agente immobiliare professionista ha studiato per fare il suo mestiere e si è fatto l’esperienza giusta che mi permette di non avere brutte sorprese.
  4. Forse perché un agente immobiliare professionista può, se decido di vendere, aiutarmi a trovare il prezzo più adeguato per vendere in tempi ragionevoli, può aiutarmi a fare le foto più adatte alla promozione del mio immobile, può aiutarmi a scegliere il testo migliore per descrivere il mio immobile, può aiutarmi a scegliere i canali migliori su cui pubblicare l’annuncio; e se sono alla ricerca di un’immobile può aiutarmi a scegliere con il giusto rapporto qualità/prezzo nella zona della città più adatta alle mie esigenze.
  5. Forse perché l’agente immobiliare in quanto “mediatore” non è emozionalmente coinvolto negli interessi economici di venditore e acquirente e per questo ha migliori possibilità di portare a buon fine una trattativa.
  6. Forse perché non tutti gli immobili vengono pubblicati e spesso i più interessanti si trovano grazie alla collaborazione tra agenzie.
  7. Forse perché se pubblico un immobile per conto mio, rischio di dover passare la giornata a rispondere a tutte le agenzie che mi chiedono di poter trattare il mio immobile.
  8. Forse perché nella vita ho un lavoro che mi impegna per gran parte della giornata e, se vendo, non ho tempo da dedicare alla visita del mio immobile da parte di turisti immobiliari che hanno tanto tempo da perdere; e, se compro, non ho tempo per girare tutto il giorno per immobili che spesso non hanno i requisiti che voglio.

 

…perché, se devo andare da Milano a Venezia posso: andarci a piedi, in autostop, in bicicletta, in moto, in macchina; o decidere di prendere il treno, sedermi, guadare fuori, leggere, guadare un film, lavorare, chiacchierare o dormire e alla fine arriverò a destinazione contento di aver pagato il biglietto.

Breraundici
essenzialmente immobiliare