In questo ettaro di terra vicino ad Arles nasce Villa Benkemoun. Il progetto di  Émile Sala del 1974 – anno in cui architettura e sperimentazione andavano di pari passo.

L’abitazione è un complesso ramificato di volumi fluidi attorno a un patio centrale, con suggestioni autoctone (come la torre circolare che ricorda le piccionaie della Provenza) ed echi dei riad nordafricani.

Dichiarata Patrimonio del XX secolo dal Ministero della Cultura francese, l’ex dimora di 500 metri quadrati apre al pubblico dopo il recente restauro.

brera11